Al fianco della Lega Fibrosi Cistica

Oggetto: i cuori orange scendono in campo a sostegno della lotta contro la fibrosi cistica

L’Ospedaletti schiera le sue formazioni in campo anche nella lotta alla fibrosi cistica. Grazie all’iniziativa del presidente Luca Barbagallo, la società orange ha acquistato oltre 100 piccoli panettoni che serviranno per sostenere la ricerca contro una malattia grave molto diffusa anche in Italia: nel nostro Paese c’è un portatore sano ogni 25 persone circa.

In occasione delle partite casalinghe del settore giovanile le formazioni orange scenderanno in campo portando in dono tre panettoni: uno per l’arbitro e uno a testa per capitano e allenatore avversari. Insieme al dice regalo anche una pergamena per diffondere la cultura della ricerca contro una malattia tanto grave quanto poco conosciuta.

La pergamena recita: “La fibrosi cistica è la malattia genetica grave più diffusa. È una patologia multiorgano, che colpisce soprattutto l’apparato respiratorio e quello digerente. È dovuta ad un gene alterato, che determina la produzione di muco eccessivamente denso. Questo muco chiude i bronchi e porta a infezioni respiratorie ripetute, ostruisce il pancreas e impedisce che gli enzimi pancreatici raggiungano l’intestino, di conseguenza i cibi non possono essere digeriti e assimilati”. Noi cuori orange, guidati dal nostro presidente, siamo scesi in campo al fianco della ricerca acquistando un numero importante di panettoni, ritenendoli non solo un contributo agli studi sulla malattia ma soprattutto un importante mezzo di comunicazione. Abbiamo scelto le migliori mani per compiere questo passaggio, le mani dei nostri ragazzi, dei nostri giocatori, dei nostri figli. Coloro i quali, nelle stesse mani, detengono il futuro. Vi consegnamo per tanto questi panettoni prodotti da Paluani, con l’auspicio che anche voi, nel prossimo futuro, possiate scendere in campo con noi al fianco della Lega Italiana Fibrosi Cistica.Porre l’attenzione sulla sensibilizzazione è importante, entrare nelle case e nelle famiglie può essere decisivo”.

L’iniziativa prenderà il via questo pomeriggio in occasione della gara interna degli Allievi 2003 sul terreno di Camporosso e sarà poi estesa anche alla prima squadra, a partire dalla gara interna contro l’Imperia del prossimo 15 dicembre contro l’Imperia.