La Ponente Genoa Academy guarda al futuro: Ospedaletti, Camporosso e Dolceacqua al lavoro con Emanuele Crespi della Genoa Soccer Academy

Prosegue in ottica 2020/2021 il lavoro della Ponente Genoa Academy, costola rossoblu ponentina che unisce il lavoro di Ospedaletti, Camporosso e Dolceacqua.

Nei giorni scorsi si è tenuta la riunione che ha visto la partecipazione di Vincenzo Stragapede per l’Ospedaletti, di Claudio Marino per il Camporosso e di Giuliano Vadalà per il Dolceacqua alla presenza di Emanuele Crespi, responsabile del progetto Genoa Soccer Academy. Crespi, impegnato quotidianamente in tutta Italia, ha voluto partecipare all’incontro proprio per mettere le basi di un’altra stagione in sinergia con il Genoa. Una grande occasione per i ragazzi dei tre settori giovanili che potranno crescere umanamente e tecnicamente sotto l’occhio attento di chi ogni giorno lavora per una tra le società professionistiche più blasonate d’Italia.

Ospedaletti, Camporosso, Dolceacqua e Genoa guardano alla prossima stagione con l’obiettivo di strutturare e implementare il coordinamento tra le società in un nuovo progetto tecnico per le squadre affiliate al Genoa. I rossoblu hanno manifestato l’intenzione di rinsaldare le collaborazioni in provincia di Imperia rinsaldando sempre di più il legame con l’Ospedaletti come capofila e punto di riferimento per il lavoro della Ponente Genoa Academy.

Nelle prossime settimane si strutturerà il lavoro della Ponente Genoa Academy in vista della nuova stagione. L’intenzione è sempre quella di organizzare incontri sempre più frequenti con i tecnici rossoblu, oltre ad amichevoli e sfide tra pari età delle società coinvolte nel progetto.